Una guida di Ape al Tour de France

Siamo fan delle corse su due ruote, che si tratti di Superbike, Moto GP o ciclismo (varietà da pista e da strada). Il mix di potenza, resistenza e abilità in ogni forma riflette ciò che può essere raggiunto nel rapporto tra uomo e macchina. Essere lasciati alle tue proprie idee per restare e andare avanti.

La più grande prova di resistenza non può essere più grande del Tour de France. Una gara che comprende 0ver 20 tappe e oltre 2000 miglia, il che significa che puoi ottenere molti vincitori di tappa e poi un vincitore / leader della classifica generale generale che indossa il leggendario Maglia gialla . Il leader GC è colui che riesce ad accumulare il minor tempo necessario per completare ogni fase. Il Tour è un vero test di strategia, forza e perseveranza.

Il ciclismo è uno sport di squadra
I team sono composti da 9 corridori, ciascuno con competenze e responsabilità diverse che in effetti aiutano il team leader che proteggono in modo da assicurarsi che utilizzi meno energia possibile per poter completare le tappe. Il team leader è supportato da a Addomesticato - aiutandolo lungo la strada e proteggendolo e riportandolo in connessione se cade.



Alcune squadre sono squadre di sprint specializzate che sono forti in pianura e creano 'treni' di ciclisti che formano una linea che consente al leader dello sprint di essere in grado di guidare in uno slittamento protetto. Diventa tutto piuttosto eccitante negli ultimi chilometri quando i piloti si staccano una volta che il loro lavoro è finito, lasciando solo una manciata in ogni squadra a guidare il loro velocista fino al traguardo dove ci sono una sparatoria tra i velocisti rimanenti.

Ma perché percorrere più di 100 miglia al giorno solo per fare uno sprint alla fine? Una bella domanda. Ebbene, altre tappe di montagna, dove i velocisti lottano e permettono agli alpinisti specializzati di avere il loro momento. È qui che si guadagna e si perde tempo nella classifica generale ei piloti possono allungarsi a pochi minuti dai rivali.

Ogni anno i percorsi vengono modificati o eliminati, così come le prove a tempo vengono aggiunte o rimosse, il che significa che ogni anno consente gare leggermente diverse. In effetti, le squadre lavorano su strategie all'interno della loro squadra per affrontare i diversi terreni. Quest'anno ci sono 21 tappe. La fase finale che si concluderà a Parigi il 26 luglio, dove inizierà una partenza con champagne, con la penultima tappa che funge da classifica finale per la classifica generale. Confuso, sì. Ma il pilota che indossa la maglia gialla nell'ultimo giorno, mantiene la maglia perché non ci saranno sfidanti per questo - un segno di sportività. La fase finale riporta i velocisti in primo piano e li lascia fare i circuiti intorno agli Champs-Élysées.

Ripartizione dei termini e dei colori della maglia
Peloton: il gruppo principale di motociclisti
Maglia gialla - Leader della classifica generale
Maglia Verde - Maglia Sprinter: in rappresentanza del leader della gara sprint
Maglia Polkadot - King of the Mountains: in rappresentanza del leader del miglior scalatore
White Jersey - il pilota più giovane (25 anni o più giovane) con il punteggio più alto nella classifica generale

Stiamo supportando Team Sky con artisti del calibro di Chris Froome e Geraint Thomas, e auguro a tutti nel Team Sky il meglio del successo. Non solo sono super talentuosi, ma sono, a nostro avviso, la squadra più elegante del Peloton con Rapha fornendo kit intelligenti e Jaguar alla guida di Dave Brailsford e del resto del team a supporto.

Se vuoi seguire più da vicino il Team Sky, seguilo Twitter e Instagram .

Segui tutta l'azione a ITV con copertura giornaliera su ITV4 e punti salienti online