Northamptonshire Born And Bred: I 10 migliori marchi di scarpe Made in Britain

I migliori marchi di scarpe britannici

Northampton rappresenta ancora l'apice della produzione e dello stile di calzature, con oltre 100 anni di tradizione non meno. L'abbondante fornitura di corteccia di quercia e acqua per la concia, un'abbondante fornitura di pelle dai mercati locali del bestiame e una posizione centrale per i collegamenti commerciali hanno reso rapidamente il Northamptonshire il luogo ideale per la crescita della produzione di scarpe, e a sua volta ha visto circa 2.000 singoli produttori che lavoravano lì vicino la fine del XIX secolo.

Un paio di scarpe inglesi pronte per la risuolatura
Un paio di scarpe fatte a Northampton per la risuolatura

Sebbene ci siano ancora molte meno fabbriche che operano ancora oggi nell'area, la domanda di scarpe di fabbricazione inglese rimane elevata, con la British Footwear Association che ha registrato un aumento delle vendite del 30% dal 2010 al 2014.

Sembra che la produzione di scarpe tradizionale rimanga impermeabile alla minaccia dell'automazione che sembra paralizzare molti altri settori dell'industria tessile. Il che ha senso - dopo tutto, come sarebbe in grado un'unità R2 di replicare le 200 diverse operazioni manuali necessarie per realizzare un paio di scarpe con il guardolo Goodyear? Come potrebbe una macchina sintetizzare la conoscenza e l'individualità di 160 artigiani e donne qualificati - alcuni dei quali sono dipendenti di quinta generazione - che sono parte integrante del processo produttivo?



Una storica fabbrica di scarpe britannica di Northampton
Una fabbrica di scarpe di Northampton d'altri tempi

La verità sul 'British Made'

Sebbene molte delle migliori scarpe inglesi siano ancora prodotte a Northampton e dintorni, la capitale rivendica anche calzature davvero eccezionali. 'Outsiders' come George Cleverley progettano e producono scarpe di fabbricazione tradizionale interamente a Londra, mentre ci sono un certo numero di Marchi 'British Designed' come Oliver Sweeney che concettualizza i propri prodotti nel Regno Unito ma esternalizza la produzione ad altri rinomati paesi produttori di calzature come l'Italia e il Portogallo per mantenere bassi i costi di produzione.

Sul tema del 'British Made', Grenson viene continuamente arringato per il suo marchio fuorviante. Per spiegare, le collezioni G: One e G: Zero di Grenson sono realizzate interamente a Northampton - 'skin to box', come dice la frase. Eppure la linea G: Two del marchio è in realtà prodotta in India. Il design, la modellistica e la maggior parte dell'approvvigionamento di pelle vengono effettuati presso la base del marchio nel Northamptonshire, ma poi vengono inviati a una fabbrica di saldature Goodyear in India per la produzione. Alcuni potrebbero dire che è falso avere British Made su tutte le confezioni, ma a loro merito, è accuratamente annotato sul loro sito web ed è progettato per rendere le calzature di alta qualità più accessibili per le masse.

I 10 migliori marchi di scarpe britannici

Barker

Fondate nel 1880, le scarpe Barker sono una tradizione inglese da oltre 135 anni. L'azienda utilizza solo pellami accuratamente selezionati, mentre le tomaie sono sagomate a mano sulle forme. Oggi, Barker rimane fedele ai metodi di produzione tradizionali, tra cui la lenta tintura e lucidatura naturale, e le sue calzature sono ancora prodotte nello stesso villaggio di Earls Barton nel Northamptonshire (così come alcune in India).

Acquista ora da Selfridges

Cheaney

Cheaney fu fondata da Joseph Cheaney nel 1886 e nel 1896, insieme a suo fratello Arthur, si trasferirono nel sito che la fabbrica occupa ancora oggi. Originariamente Cheaney produceva scarpe white label esclusivamente per alcuni dei migliori rivenditori in tutto il mondo, ognuna adatta alle proprie esigenze aziendali. Ma è stato Joseph Humphrey Cheaney, nipote del fondatore, a riconoscere che l'azienda aveva bisogno di produrre scarpe con il proprio marchio.

Nel 1964 Cheaney fu venduta a Church’s English Shoes, il che significava che il marchio divenne poi disponibile per i rivenditori di tutto il mondo, supportato da un servizio completo in stock dalla fabbrica di Desborough. E nel 2009 Jonathan e William Church hanno acquistato l'azienda, discendenti a loro volta di una famiglia che ha creato scarpe di alta qualità da cinque generazioni. Fondamentalmente, continuano ad essere pienamente impegnati nella produzione delle migliori calzature interamente realizzate in Inghilterra.

Acquista ora su Amazon

Church's

Church's è stata fondata nel 1873 da Thomas Church e dai suoi tre figli. Negli anni '90 il marchio è caduto sotto il controllo di Prada, che ha acquistato l'83% dell'azienda a 170 milioni di dollari. Prada ha successivamente venduto una quota del 45% a Equinox, una società di private equity.

La fabbrica dell'azienda rimane nella zona di St James a Northampton e ha una capacità di produzione stimata di 5.000 paia a settimana. I livelli di qualità stabiliti nel 1873 rimangono oggi e tutte le scarpe sono prodotte al 100% a Northampton.

Acquista ora su MR PORTER

Crockett & Jones

Fondata nel 1879, Crockett & Jones ha prodotto alcune delle migliori calzature al mondo dalla loro fabbrica di Northampton. E incredibilmente, fino ad oggi, l'attività è di proprietà e gestita dalla famiglia fondatrice, che è rimasta fedele alla sua qualità e al suo stile senza tempo sopra ogni altra cosa. Tutte le scarpe sono prodotte al 100% a Northampton. Sono forse il marchio di calzature preferito di Ape.

Acquista ora su Pockets

Edward Green

Uno dei marchi più costosi in questa lista, ma le scarpe Edward Green giustificano il loro prezzo perché sono state tagliate a mano dalle pelli più pregiate del mondo. Ogni paio è realizzato nell'officina del marchio a Northampton secondo gli stessi principi che hanno guidato il marchio dal 1890.

Realizzate e rifinite con un'attenzione infallibile ai dettagli, ogni paio di scarpe incarnano l'eleganza senza tempo dello stile tipicamente inglese prediletto da artisti del calibro di Ernest Hemingway e il Duca di Windsor.

Acquista ora su MR PORTER

George Cleverley

George Cleverley nacque il 10 agosto 1898 in una famiglia di calzolai a Londra e divenne apprendista a 15 anni. Dopo aver combattuto per l'esercito nella prima guerra mondiale, si unì a Tuczec, un calzolaio londinese dell'alta società in Clifford Street, Mayfair. Rimase lì per 38 anni prima di partire nel 1958 per avviare un'attività in proprio: G.J.Cleverley di Cork Street, Mayfair, Londra.

Era responsabile della 'forma Cleverley', una graziosa scarpa con la punta a scalpello che divenne una firma del marchio. Mentre le scarpe Cleverley sono realizzate su misura a Londra, la chiusura viene affidata a terzi. E le loro scarpe prêt-à-porter sono prodotte a Northampton (da un paio di produttori di scarpe sopra - non diremo chi).

Acquista ora su MR PORTER

Grenson

A parte la già citata confusione che circonda quali linee sono prodotte in Inghilterra e quali in India, Grenson è ancora oggi uno dei produttori di calzature più raffinati e conosciuti al mondo.

Un pioniere che continua a spingere i confini della produzione di scarpe, il marchio è stato il primo produttore a utilizzare l'ormai rinomato metodo di costruzione Goodyear-welting e negli ultimi anni ha lanciato la sua linea `` Triple Welt '': una collezione di scarpe concettualizzata non dal reparto design, ma dagli artigiani in fabbrica, progettato in modo da avere tre guardoli di larghezze diverse.

Acquista ora su Amazon

John Lobb

John Lobb produce scarpe e stivali per gentiluomini dal 1866 a Londra e dal 1902 a Parigi. In questi giorni, l'azienda continua a mantenere la sua tradizione di calzolaio su misura nella capitale francese, pur mantenendo i principi fondamentali su misura nella produzione della sua collezione prêt-à-porter di scarpe e articoli in pelle in continua espansione.

Il più grande scossone è stato nel 1976 quando John Lobb è stato acquisito dal gruppo Hermès. Tuttavia, il laboratorio su misura di Londra, John Lobb Ltd, è rimasto nelle mani della famiglia e continua a operare indipendentemente dai suoi locali in 9 St James's Street. L'atelier su misura di Parigi, il servizio By Request e la collezione prêt-à-porter, così come tutte le altre boutique John Lobb, fanno tutti parte dell'azienda di proprietà di Hermès.

Nel 1994 John Lobb ha aperto il suo laboratorio di Northampton, dove oggi la linea ready-to-wear è disegnata e realizzata a mano. Tutte le sue scarpe conservano le tradizioni senza tempo di John Lobb: qualità eccezionale, artigianato raffinato, comfort, durata ed eleganza.

Acquista ora su MR PORTER

Loake

La famiglia Loake produce scarpe tradizionali inglesi da quando John Loake ha aperto la prima fabbrica Loake con i suoi fratelli, Thomas e William, nel 1880. Cinque generazioni e più di 130 anni dopo, l'associazione Loake con scarpe raffinate e fatte a mano vive ancora. Le scarpe Loake con guardolo Goodyear di prima qualità continuano a essere prodotte a Kettering, in Inghilterra, nella stessa fabbrica che i tre fratelli costruirono nel 1894.

Tuttavia, oltre alle calzature inglesi di Loake con guardolo Goodyear, il marchio ora progetta e produce una gamma di scarpe al di fuori del Regno Unito in India, utilizzando una varietà di costruzioni. Ciò consente loro di offrire un guardaroba completo di scarpe a un prezzo più conveniente. La qualità è ancora lì, dobbiamo dire.

Acquista ora su Amazon

Tricker's

Tricker's è un altro monolite di un marchio di scarpe e vincerà ogni anno il premio del giocatore all'interno della confraternita del cobbling. Dal mio breve periodo come sarto tirocinante, i miei colleghi si rianimavano sempre alla semplice menzione di Tricker's. Il loro stivale Stow Biker con la lucente patina Iris, in particolare, è stato venerato lascivamente da un collega di lavoro. Tutte le calzature sono prodotte al 100% a Northampton.

Acquista ora da End Clothing

Foglio illustrativo Made in Britain

Prodotto al 100% in Inghilterra (e nella città di Northampton):

  • Church's
  • Crockett & Jones
  • Edward Green
  • John Lobb
  • Tricker's

Prodotto nella contea del Northamptonshire (non nella città di Northampton) ma ancora al 100% in Inghilterra:

  • Cheaney

I seguenti sono realizzati come una combinazione della contea del Northamptonshire e dell'India:

  • Barker
  • Grenson
  • Loake

George abilmente producono le loro scarpe su misura solo a Londra, ma esternalizzando la chiusura. Tutte le loro scarpe prêt-à-porter sono prodotte a Northampton da un paio di produttori di scarpe sopra menzionati.