Marchi Graal: 22 etichette streetwear che devi conoscere

Qualcosa di strano è accaduto nel mondo dello stile maschile negli ultimi anni. Il confine tra ciò che una volta chiamavamo 'streetwear' e alta moda sono diventati sempre più sfocati.

Le ultime stagioni hanno visto case storiche dell'alta moda collaborare con marchi di skatewear. Nel frattempo, felpe con cappuccio e le imbracature vengono ora regolarmente inviate sulle passerelle della settimana della moda da etichette che, fino a tempi molto recenti, utilizzavano la stessa piattaforma per uscire sartoria tagliente e trench.

Alcuni dicono che questo crossover segna l'ultimo chiodo sulla bara per il termine 'streetwear', ma mentre non si può negare che siamo nel bel mezzo di un nuovo clima di moda, i marchi che hanno sempre sostenuto questo stile stanno ancora facendo la loro cosa .



Qui esaminiamo le migliori etichette di streetwear sulla faccia della terra e perché vale la pena averle sul tuo radar sartoriale.

Stussy

Felpa girocollo Stussy Basic>

Lo streetwear, nel suo senso più puro, potrebbe non essere mai esistito se non fosse stato per il surfista californiano Shawn Stussy e la sua linea di magliette grafiche negli anni '80. Tutto è iniziato quando Stussy ha iniziato a scarabocchiare il suo cognome sulle sue tavole da surf artigianali con un pennarello. Il logo ha presto trovato la sua strada tee , felpe e non solo, e il resto, come si suol dire, è storia.

stussy.co.uk

Suprema NYC

Supreme Piping Warm Up Pullover>

Chiedete a chiunque di nominare un marchio di streetwear e probabilmente uno dei primi nomi a uscire dalla lingua sarà quello dell'etichetta di skateboard Supreme. L'approccio unico del marchio trascendente di New York al modello di domanda e offerta ha rivoluzionato la scena introducendo 'gocce' come mezzo per rilasciare nuovi prodotti in numero estremamente limitato. Ciò ha creato un senso di clamore che vede i fan fare regolarmente la fila per giorni solo per mettere le mani su qualsiasi cosa rechi l'iconico logo della scatola, anche se si tratta di un mattone o di un posacenere.

supremenewyork.com

Palazzo

Palace R-Knit Off White>

Se c'è un marchio che potrebbe essere definito l'incarnazione vivente della scena skate londinese grintosa, Palace lo è sicuramente. In soli 10 anni il Etichetta del Regno Unito è passato da un'impronta underground per tavole da skateboard e T-shirt a uno dei nomi più rispettati inmoda maschile. Dirigiti al loro webstore il giorno del lancio e probabilmente troverai cappelli a cinque pannelli giustapposti a giacche da smoking in velluto e mocassini in pelle di serpente.

palaceskateboards.com

Quartiere

Quartiere P.O Block Shirt>

Probabilmente sono stati gli americani a inventare lo streetwear, ma se qualcuno lo prende sul serio, lo è Giappone . Neighbourhood è una delle esportazioni più orgogliose del Giappone quando si tratta di streetwear scuro e lunatico, ed è stato un frequente collaboratore con pesi massimi come Adidas, Converse, Dr.Martens e persino marchio di orologi a prezzi accessibili Timex.

neighbourhood.jp

Bianco

Giacca di jeans slim fit Off-White con logo stampato>

Dopo essersi fatto le ossa a Fendi insieme a Kanye West, il fondatore di Off-White Virgil Abloh è esploso sulla scena, diventando rapidamente una delle figure più importanti della moda. Ora al timone del braccio dell'abbigliamento maschile di Louis Vuitton, il designer in qualche modo trova ancora il tempo per gestire la propria etichetta, prendendo in giro l'industria con un marchio ironico e un senso dell'ironia sempre presente.

off—white.com

Giordania

Air Jordan 4 Retro>

Il basket GOAT, rivoluzionato da Michael Jordan cultura sneaker (con un piccolo aiuto da Nike e dal leggendario designer di sneaker Tinker Hatfield) con il lancio della sua linea di calzature. Fin dall'inizio della scena, il marchio Jordan è stato una pietra miliare dello streetwear, sfornando alcuni dei più iconiche sagome di trainer nella storia.

jordan.com

Patta

Maglione girocollo mezza zip Patta>

Il marchio olandese Patta è nato come molti marchi di streetwear, come una linea limitata di magliette grafiche. Le magliette erano originariamente esaurite da una boutique multimarca, ma con la crescita della domanda Patta iniziò a trasformarsi in un'etichetta streetwear a sé stante. Ora con una serie di collaborazioni di alto profilo con tutti, da Carhartt a Nike, il marchio ha consolidato il suo nome come uno dei migliori in circolazione.

patta.nl

Nike

Giacca shell color block ricamata con logo Nike>

Ci sono una manciata di marchi che si sono guadagnati rispetto in tutti gli angoli di abbigliamento da uomo casual . Il colosso dell'abbigliamento sportivo dell'Oregon Nike è uno di questi. Dalle sneakers iconiche all'abbigliamento sportivo che piega il genere, così come i collegamenti con i marchi strabilianti con tutti i nomi più importanti sulla scena, compresi Supreme e Virgil Abloh, Nike è uno dei re dello streetwear.

nike.com

Carhartt WIP

Pantaloni Sid Carhartt WIP>

Per molto tempo, negli Stati Uniti, Carhartt non è stato altro che un marchio di abbigliamento da lavoro, che produce tute e abbigliamento di alta qualità progettati per resistere. Tuttavia, in Europa, l'etichetta ha assunto un'altra forma. Qui, era più probabile vedere DJ e pattinatori indossare i suoi prodotti rispetto a meccanici e falegnami. La risposta di Carhartt alla sua nuova base di fan è arrivata sotto forma di Carhartt WIP (Work In Progress): una linea orientata allo streetwear che si concentrava su design ultra-cool, senza sacrificare nulla di quella qualità robusta del marchio.

carhartt-wip.com

Polar Skate Co.

Polar Skate Co. Felpa con collo a zip>

Skate culture e streetwear sono sempre andate di pari passo, al punto da essere spesso indistinguibili. Polar Skate Co. ne è un solido esempio. Una società di skatewear al centro, il marchio svedese ha trovato il favore anche nella comunità dello streetwear. Aspettatevi magliette grafiche, capispalla cool e, a differenza di molti streetwear, prezzi che non ti lasceranno con un buco in tasca.

polarskateco.com

BAPE (A Bathing Ape)

Berretto universitario con logo di una scimmia da bagno>

Quando si pensa allo streetwear giapponese, è impossibile non pensare a BAPE. L'etichetta colorata e stravagante del DJ e stilista Nigo è stata a lungo una porta d'ingresso per gli adolescenti che entrano nello streetwear per la prima volta. Famoso per la sua iconica stampa mimetica e motivi di design bizzarri (felpa con cappuccio di squalo, chiunque?), Il marchio è uno dei più ambiti e rispettati nel mondo della moda alternativa.

bapeonline.com

La parete nord

Piumino The North Face 1992 Nuptse Quilted Shell>

Forse ti starai chiedendo cosa stia facendo un marchio di alpinismo in una carrellata di etichette streetwear. The North Face ha un talento per inchiodare allacciamenti di marca, i cui prodotti spesso diventano 'pezzi del graal'. Collaboratore frequente con Supreme, TNF ha anche l'abitudine di avvalersi dell'aiuto di talenti rinnegati per creare nuovi e interessanti capi per la sua linea giapponese 'Purple Label', oltre a collaborare con il designer veterano Kazuki Kuraishi come parte di The North Face ' Black Series ”.

thenorthface.co.uk

WTAPS

WTAPS Waffle Sweat>

Combinando l'influenza militare, lo stile dell'abbigliamento da lavoro, il design utilitaristico e un sacco di fascino da strada, WTAPS è un marchio che è difficile da definire stilisticamente quanto lo è da pronunciare (sono 'doppi tocchi', nel caso ve lo steste chiedendo). Questo preferito giapponese si è guadagnato qualcosa di un cult grazie al suo stile unico e all'estetica immediatamente riconoscibile. Tagli squadrati, cargo larghi e felpe larghe con cappuccio sono tutti la norma, ma non sorprenderti di trovare gli strani tipicamente giapponesi Ivy-League annuisce in mezzo a tutto questo.

wtaps.com

Sotto copertura

Undercover x A Clockwork Orange Rose Motif Reversible Bomber Jacket>

Oggi, l'etichetta giapponese Undercover è probabilmente meglio conosciuta per le sue sneakers Nike-collab e per la linea di abbigliamento sportivo Gyakusou. Tuttavia, le radici di questo marchio risalgono a molto più indietro di così. Durante gli anni '90, il marchio streetwear rinnegato di Jun Takahashi è stato una parte importante della scena ultra cool Ura-Harajuku a Tokyo ed è stata una delle prime etichette a fare davvero il crossover tra lo streetwear e quella che potrebbe essere considerata la moda 'corretta'. Takahashi è stato fortemente influenzato dalla scena punk britannica, che è qualcosa che può ancora essere visto nella produzione dell'etichetta oggi, in particolare in alcuni dei suoi design più fuori dal comune.

undercoverism.com

Le centinaia

Maglietta The Hundreds Forever Slant>

Potresti non ricordare un tempo prima che lo streetwear e l'alta moda fossero la stessa cosa, ma The Hundreds sì. Questo originale di Los Angeles è nato nel 2003, rendendolo, supponiamo, un'etichetta streetwear di seconda o terza generazione. Uno che proveniva da un'epoca in cui si trattava di magliette grafiche e felpe con cappuccio, e l'idea di una collaborazione Supreme x Louis Vuitton sarebbe stata insondabile quanto Donald Trump diventa presidente. Eppure eccoci qui, e nonostante tutta la follia senza precedenti, The Hundreds sta ancora facendo le sue cose alle sue condizioni. Cioè, creare streetwear vecchia scuola senza fronzoli che non pretenda di essere qualcosa che non è.

thehundreds.uk

AMICI

Giacca camicia Kith Colin>

Guidato dalla leggenda della scena delle sneaker di New York Ronnie Fieg (si pronuncia 'faig'), KITH è prima di tutto uno spazio di vendita al dettaglio. Ma l'etichetta interna del negozio è diventata un fenomeno streetwear a sé stante grazie a un flusso costante di collaborazioni di alto profilo, insieme a quelle strane. KITH ha incontrato tutti, dai preferiti degli sneakerhead come New Balance e Nike, a marchi meno ovvi come Bugaboo e Disney. Ma non sono tutti allenatori. Oltre alle calzature, KITH vanta una linea di abbigliamento di successo, con felpe e crew con logo a scatola, nonché tutti gli altri soliti piaceri della folla streetwear.

kith.com

Noè

Noah Depeche Mode Violator Rose Felpa con cappuccio>

Dopo essersi fatto le ossa nella scena del fedele Supreme, Brendon Babenzien ha lasciato il suo posto di direttore creativo armato di una visione per un marchio streetwear con una differenza. Il risultato è Noah, una curiosa etichetta che forse è meglio descritta come ciò che potrebbe accadere con Supreme e Polo Ralph Lauren se avessero avuto un bambino. Sì, troverai tutti i soliti sospetti - felpe con cappuccio, cappellini, magliette con logo e così via - ma troverai anche molti imprevisti. Pezzi preppy come giacche sportive , magliette da rugby e mocassini è altrettanto probabile che spuntino nelle collezioni stagionali e, con un focus sulla sostenibilità, non devi sentirti così in colpa per effettuare un acquisto.

noahny.com

CDG PLAY

Maglietta Comme des Garcons Play Basic a maniche lunghe con logo>

Per i tipi di moda, Comme des Garcons è meglio conosciuta per le sue collezioni all'avanguardia e all'avanguardia e per le sfilate spesso bizzarre. Per tutti gli altri, si tratta di loghi a forma di cuore con gli occhi da insetto su T-shirt girocollo e Converse All Stars. Tutto questo è dovuto a CDG PLAY: la propaggine streetwear della consacrata etichetta giapponese di Rei Kawakubo che prende le basi essenziali del guardaroba e le reinventa utilizzando motivi di design insoliti e un marchio audace. Aspettati pezzi classici come felpe con cappuccio, magliette, top bretoni e altro ancora, tutti infusi con un pizzico di personalità CDG.

comme-des-garcons.com

Cav Empt

Cappotto oversize in twill tecnico con applicazioni Cav Empt>

Con abiti che sembrano essere emersi da una sorta di macchina del tempo streetwear del futuro, Cav Empt è probabilmente una delle etichette streetwear più uniche e interessanti in circolazione. Realizzato da SK8THING - il ragazzo dietro la grafica iconica di Nigo's Human Made, Billionaire Boys Club e Ice Cream - e il veterano dell'industria musicale Toby Feltwell, questo peso massimo giapponese produce streetwear per l'uomo pensante. Qualcosa su cui passare una volta che le felpe con cappuccio con logo a scatola e le collaborazioni Supreme x The North Face hanno perso il loro fascino.

cavempt.com

Aghi

Giacca sportiva in velluto con colletto a costine Needles>

Una filiale della casa di moda giapponese Nepenthes, il marchio che ha generato Engineered Garments, Needles è un marchio di moda orientato allo streetwear che porta l'ossessione del Giappone per l'America a un livello superiore. Le collezioni del marchio mescolano stili militari americani e vecchi occidentali, rielaborando e remixando modelli classici in tessuti giapponesi, con una forte dose di abbigliamento sportivo. Le tute in velluto di Needles sono diventate estremamente popolari tra tutti, dagli addetti ai lavori alla moda ai rapper di serie A e, dato che le cose vanno alla grande dal 1988, l'appeal dell'etichetta non sembra perdere terreno presto.

nepentheslondon.com

Pop Trading Company

Pop Trading Company x Carhartt Michigan Chore Coat>

La Pop Trading Company di Amsterdam è nata, come fanno tante etichette di streetwear, come un negozio di skate che vende diversi marchi difficili da trovare e varie cose interessanti. È stato solo nel 2016 che i proprietari del negozio hanno introdotto la propria linea di abbigliamento, rendendo Pop Trading Company una delle voci più giovani di questa lista. Tuttavia, sebbene possa mancare dell'eredità di alcuni dei suoi contemporanei, l'etichetta olandese si è rapidamente affermata come una delle nuove forze più interessanti della scena. È un marchio di abbigliamento maschile influenzato dallo skate o è un marchio di skateboard influenzato dall'abbigliamento maschile? Non ne siamo abbastanza sicuri - e per loro stessa ammissione, nemmeno i suoi fondatori - ma una cosa che sappiamo è che qualunque cosa sia, siamo tutti a favore.

poptradingcompany.com

Maharishi

Pantaloni cargo da campo Maharishi>

Palace può essere il grande marchio di streetwear britannico di oggi, ma qui nel Regno Unito stavamo lasciando il nostro segno sulla scena molto prima che l'etichetta skate londinese fosse un luccichio negli occhi di Lev Tanju. Caso in questione: Maharishi. Questo melting pot di un marchio che ama il mimetismo, l'ispirazione asiatica e l'hip-hop ha segnato la prima vera incursione della Gran Bretagna nello streetwear e negli anni '90 era ovunque. Ma Maharishi non era solo un pioniere in termini di stile, ma aveva anche - e ha ancora - un focus sul commercio equo che è al centro di tutto ciò che fa. Maharishi era 'svegliato' prima che il risveglio fosse una cosa e nel qui e ora, la sua filosofia e il suo stile sono più rilevanti che mai.

maharishistore.com