Intervista: Anton Janssens di KOMONO

Quando un marchio elenca 'una feroce dedizione alla qualità e all'artigianato' come suo principio fondante, prestiamo immediatamente attenzione. E questa è la premessa di KOMONO. Fondata in Belgio nel 2009 da Raf Maes e Anton Janssens, KOMONO porta un design elegante, una gamma di colori ispirata e un'estetica minimalista al mondo degli accessori.

anton-janssens

Seguendo un piano iniziale durante lo snowboard per fare qualcosa di diverso, i due amici hanno unito la loro esperienza e le motivazioni personali per formare il marchio, fondendo l'intersezione rilevante di Vision e Timing. Quello che abbiamo più di sette anni dopo è un marchio di occhiali e orologi lungimirante che racchiude la modernità e l'artigianato contemporaneo combinati con un'attenzione senza compromessi alla qualità e al design in continua evoluzione. Qui parliamo con il co-fondatore Anton Janssens della nascita del marchio e di cosa lo fa funzionare.



Anton, tu sei uno dei fondatori di KOMONO, puoi dirci quando hai deciso con il socio in affari, Raf Maes, di creare un marchio di occhiali e orologi?

Tutto è iniziato nel 2009. Lavoravamo nella distribuzione di moda e lo facevamo da 10 anni e abbiamo avuto molto successo. Volavo in tutto il mondo per i clienti e li consultavo e avevamo questa vera rete internazionale. Tuttavia, una cosa che ci ha colpito è stata il fatto che pensavamo e ci comportavamo come un marchio, invece di limitarci a distribuire marchi, e questo è diventato la base di ciò che abbiamo costruito KOMONO. Collettivamente pensavamo che ci fosse una lacuna nel mercato per un lusso più accessibile e suppongo che in modo piuttosto impulsivo abbiamo collegato i punti per creare il nostro marchio. Inoltre, nessuno lo faceva nel mercato degli orologi e degli orologi.

Qual è stata l'ispirazione iniziale e perché hai chiamato il marchio KOMONO?

KOMONO, oltre ad essere una bella parola, significa 'piccole cose' in giapponese e questo ha risonanza con il prodotto stesso, ma il legame con il Giappone finisce davvero qui. Il marchio è incentrato su uno specifico artigianato belga che è diventato sinonimo in particolare della regione di Anversa. La visione perfetta del tempismo incarna il nostro spirito e crediamo fermamente nella trasmissione di un messaggio coerente e coerente attraverso KOMONO, dal prodotto al packaging, dalle immagini al contenuto. Ogni dettaglio è importante.

komono-ss17-metal-series-hollis-black-matte -_- winston-royale-black-1

Quindi, il marchio è relativamente giovane, di cosa parla KOMONO oggi? Questo si è evoluto negli ultimi anni?

Non è cambiato in fondo. Rendere il lusso accessibile e contemporaneo nel design e con una sorta di gioventù ribelle al centro. Ciò che si è evoluto sono gli apprendimenti che abbiamo sperimentato attraverso la produzione e la qualità dei materiali che utilizziamo. È sempre stato di fondamentale importanza produrre la migliore artigianalità e qualità, ma dal punto di vista della produzione direi che siamo diventati molto credibili, grazie all'esperienza acquisita nel corso degli anni.

Hai un'entusiasmante collezione che va da Core a Crafted e poi Curated, qual è lo scopo di questo mix?

La gamma Core è il nostro prodotto di tutti i giorni, che è ancora una vetrina della nostra eccellenza sartoriale. Il Crafted è un modo in cui possiamo andare più in profondità e spingere i confini considerando la nostra maestria. Quando si tratta di materiale, non pensiamo nemmeno con i confini. Ci piacciono le sfide quando si tratta di innovazioni. The Curated è una piattaforma per esprimere il nostro lato creativo, dove possiamo restituire e supportare persone che la pensano allo stesso modo e mostrare il nostro carattere nella sua forma più vera. Non vendiamo nemmeno lo stesso prodotto in tutti i territori, è una distribuzione ponderata basata sulla ricerca e sulle esigenze dei consumatori.

Quanto è importante avere storie da raccontare su ogni prodotto stagionalmente, poiché sembra che questo sia qualcosa di cui KOMONO è molto consapevole?

Il racconto di storie è estremamente importante poiché crea consapevolezza per il marchio e il prodotto ovviamente, ma deve essere molto organico e coerente. Le storie sono strati che crei oltre il prodotto, dando profondità e significato al marchio. Pensiamo molto a ciò che creiamo e quindi, naturalmente, questo dovrebbe raccogliere storie interessanti da raccontare, invece di curare una storia per il gusto di farlo.

In Belgio, la patria di KOMONO, l'attenzione all'artigianato e ai dettagli più fini è intrinsecamente importante, è qualcosa che si traduce come un valore fondamentale all'interno di KOMONO?

La qualità è un valore fondamentale. Sfidare noi stessi attraverso il design e lottare per la migliore qualità significa tutto. È nel nostro DNA, siamo perfezionisti e questo è profondamente radicato in noi e nel design di Anversa in generale.

komono-ss17-metal-series-vivien-violet-winston-regal-rubino-1

KOMONO è guidato dalle tendenze o è visto come un leader piuttosto che un facilitatore?

Siamo molto nel ruolo di 'leader'. Catturare design ed estetica contemporanei. Ci avventuriamo nella regola non scritta, che è molto organica e naturale. Questo non vuole sembrare arrogante, ma siamo sempre stati bravi a sentire o a ripensare a ciò che potrebbe essere dietro l'angolo e a mostrare come sarà il futuro.

Qual è il piano globale per il marchio, considerando l'aumento di popolarità e con il pop-up a Londra?

Abbiamo iniziato come un marchio basato sulla passione, una passione condivisa per il lusso accessibile in cui il tempismo e la visione perfetti fungono da motivazione. Attraverso una rete di relazioni e celebrando la creatività degli altri, miriamo a costruire organicamente la consapevolezza per il marchio attraverso eventi chiave e narrazione.

komono-ss17-vivien-matte-black -_- tortoise-winston-regal-cognac-3

Dove vede evolversi il marchio nei prossimi cinque o dieci anni, sia in termini di prodotto che di marchio ?

Ci atterremo ai prodotti che abbiamo sempre, ma non siamo mai soddisfatti e spingiamo sempre e sfidiamo ciò che facciamo. Abbiamo pensato che forse possiamo fare troppo e che dobbiamo far respirare un po 'di più le collezioni. Ad esempio, con gli orologi, la loro durata può arrivare fino a 10 anni.
Lo scorso settembre abbiamo introdotto la gamma di ottica, che è una nuova avventura per noi. Con questa nuova collezione, rimaniamo fedeli al nostro DNA di fornire lusso accessibile. Crediamo fortemente nella vendita della collezione di ottica KOMONO solo presso ottici, perché prendiamo sul serio i nostri occhi. La collezione non sarà venduta online, il che è un'affermazione forte in tempi come questi.

komono.com | Pop-up shop di Londra al 48 Neal Street, Seven Dials fino alla fine di maggio 2017.